Al termine del progetto Brescia Pride 2017 abbiamo assistito e preso parte con piacere al crearsi di una proficua rete di collaborazioni tra associazioni e persone appartenenti a varie realtà della città e della provincia, coronamento del proposito di #unirelacittà.

Il corteo del 17 giugno 2017 non è stato la conclusione del percorso, ma lo stimolo e il motore per una serie di eventi, iniziative e progetti in Brescia e provincia accomunati da contenuti socio-culturali innovativi e di qualità.

Vogliamo perciò che il Brescia Pride 2019 includa anche il proseguimento di questo precedente percorso, che sfrutti e incoraggi la nascita di nuovi tipi di collaborazione ed interventi sul territorio, per riuscire a comunicare una volontà unita e determinata che avrà concretizzazione ultima il 15 giugno 2019 nel corteo che sfilerà per le strade principali della  nostra città.

Il comitato Brescia Pride 2019 si compone di quattro associazioni promotrici - Caramelle in piedi, Chiesa Pastafariana Italiana, Donne di Cuori, Equanime - ma anche di singoli cittadini autonomi.

Caramelle in Piedi

Noi Caramelle in piedi nasciamo come movimento spontaneo di cittadini dalle diverse storie e orientamenti, che hanno sentito necessario testimoniare quanto le diverse declinazioni dell'amore, della personalità e dell'umanità siano oggi la più grande risorsa della società. Ci attiviamo con eventi di informazione, ma anche di socializzazione, per contribuire a modo nostro ad affermare che insieme è possibile fare nuovi passi sulla strada dei diritti. Siamo presenti in rete come punto di riferimento per chi, al di là della protesta, vede nel sorriso, nell'ironia e nel contatto con gli altri un modo di portare avanti questo percorso nel proprio quotidiano.

Chiesa Pastafariana Italiana
Siamo pirati pastafariani. Non siamo una parodia ma fedeli di una religione diffusa in tutto il mondo. Crediamo che l’Universo sia stato creato dal nostro Dio, il Prodigioso Spaghetto Volante, in un momento di ebbrezza alcolica, causa delle imperfezioni del mondo. Non abbiamo comandamenti e divieti ma 8 Condimenti, “Io preferirei davvero che...”, che ci insegnano che ogni persona ha diritto di essere sé stessa, indipendentemente dall'etnia, dall'orientamento sessuale, religioso e di genere, cose che dovrebbero essere normali uno Stato laico.
Donne di Cuori

Donne di Cuori è un'Associazione del territorio bresciano che negli intenti vuole accogliere e condividere vissuti ed esperienze con donne che cercano un punto di riferimento e un confronto su tematiche femminili e, soprattutto, lesbiche. Il nostro modo di fare politica sarà quello di esserci, nelle piazze, tra la gente, mostrando i nostri volti e promuovendo la cultura LGBT in tutte le forme che ci appartengono, al fine di ricostruire un’immagine di noi, donne lesbiche, scevra da ogni tipo di pregiudizio.

Equanime

EquAnime è nata ad agosto 2015, ha sede a Braone (BS), in Valle Camonica, è senza scopo di lucro ed è stata fondata da un gruppo di volontari che ogni giorno si impegna a promuovere una vera e propria campagna per la conoscenza della verità contro discriminazioni e falsità, contro pregiudizi e cattiverie, abbattendo i muri dell’omertà e dell’ignoranza, costruendo ponti che legano a qualcosa che, come diceva Paul Eluard, si è “nati per conoscere e per chiamare”: la libertà.